+43 1 5339641-0
Vantaggi prenotazione online
The sound of

the imperial Vienna

Passeggiate per le mete turistiche nelle vicinanze

Vienna non è solo la città modello degli Asburgo. Come centro dello stato plurietnico più grande d'Europa, la metropoli della Monarchia era il più delle volte anche sede del ceto nobiliare. In questo modo ebbero origine Palazzi signorili che erano pari in bellezza, sfarzo ed arredamento grazioso ai castelli. Il cosiddetto Quartiere dei Palazzi nelle immediate vicinanze del nostro albergo.  Dal mercato di carbone dei mercanti di carbone vegetale è rimasto solo il nome ed è nata la Kohlmarkt, area di commercio per merci di lusso di ogni tipo. . Il nuovo Quartiere d'orato incoraggia a tenere le carte di credito a portata di mano, presentando i negozi dei pionieri del design. Sull'Hohe Markt c'è l'orologio Anker, una meraviglia in stile liberty. 

Itinerario verso il Duomo Santo Stefano

Alla volta di uno dei simboli più noti di Vienna, passerete dalla chiesa Am Hof e dal Quartiere d'orato. Superato il conosciutissimo Graben con l'imponente Colonna della Peste raggiungerete la piazza Santo Stefano e poi il Duomo, che come chiesa racconta numerosi sfaccettati aneddoti, aggraziata dagli stili architettonici più spiccati d'Europa, compreso il barocco.

Itinerario verso l'Opera

Essendo già qui, date tempo al tempo e passeggiate lungo la Kärntner Straße. Troverete negozi di marchi di gran fama dove acquistare il vostro pensierino speciale viennese, le stradine laterali nascondono più di un caffè ricercato e nell'avanzare del giorno scoprirete bar ricchi di fascino. Giunti alla fine della Kärtner Straße sentirete cantare gli angeli … o perlomeno Anna Netrebko, Elina Garanča oppure una delle sublimi cantanti liriche dei nostri tempi che ammaliano sia gli occhi, sia le orecchie esibendosi all'Opera di Vienna.

Itinerario verso il Palazzo Reale Hofburg

Avete proprio fortuna a trovarvi nelle vicinanze dell'Opera. Presso di essa si erge l'Albertina, un museo che custodisce la sua celebre collezione d'arte grafica di fama mondiale presentando anche mostre eccellenti. Concedetevi una pausa ristoratrice sorseggiando un buon caffè nella Palmenhaus, la serra delle palme situata nel giardino Burggarten. Proseguite poi per la Scuola d'Equitazione Spagnola, le Sale Redoutensäle dove si tengono convegni e si organizzano balli tradizionali e verso la pittoresca chiesa di San Michele. Passando dalla cupola Michaelerkuppel giungerete alla Schatzkammer che custodisce il Tesoro Imperiale  ed il Museo dell'Imperatrice Elisabetta detta Sisi. 

Itinerario verso il Quartiere dei Musei (MQ)

Siete già stanchi? Si capisce. Allora vi sveliamo qualche bel posticino nel mezzo della città. Sostate per esempio per alcuni minuti presso il tempio di Teseo nel giardino Volksgarten. Rinvigoriti andrete al Neue Burg, l'ala sud-occidentale del Hofburg che ospita la Biblioteca Nazionale oppure visitate il Museo delle Tradizioni popolari o attraversate il Ring alla volta dei Musei della Storia dell'Arte e di Storia naturale. Desiderate di più? Nessun problema, in quanto il Quartiere dei Musei con il Leopold Museum ed il MUMOK, il Museo d'Arte moderna è il centro di numerose arti sposando l'antico all'avanguardia.

Itinerario verso i Castelli

I due castelli più noti di Vienna, il Castello Schönbrunn ed il Castello Belvedere sono comodamente raggiungibili con i mezzi pubblici o con i bus turistici. Nel Settecento, gli affascinanti castelli colmi di graziosi dettagli, erano ancora situati fuori dalla città, ma oggigiorno sono abbracciati dalla città edificatasi attorno. Troverete anche qua, fuori dalle mura del centro città, numerosissime bellezze, distretti pieni d'atmosfera ed offerte culturali ed artistiche, che renderanno la vostra visita a Vienna un'esperienza indimenticabile così come l'avete sognata. 

Di ritorno all'Hotel

Tutte le vie del centro città di Vienna portano in modo confortevole e velocissimo al vostro Hotel. La via Ringstraße è un imponente viale di gran lusso, testimone di tutte le più principali epoche della storia dell'architettura esibendo i suoi noti esponenti quali il  Parlamento, il Municipio, il teatro Burgtheater e l'Università. Direzionati verso la piazza Freyung fate ritorno all'Hotel in soli tre minuti. Un attimo! Sulla strada di ritorno si trova la chiesa degli scozzesi Schottenkirche con l'Abbazia. Questa visita ci sta ancora e poi tornate sui vostri passi dal Tiefer Graben al vostro albergo, l'Hotel Das Tigra. 

Dintorni

Appena varcata la soglia vi imbatterete in tante bellezze da scoprire.

Per saperne di più

Arrivo

Come raggiungerci meglio - in macchina o con i mezzi pubblici.

Per saperne di più